meno9 r

Sarà questa la condizione in cui saremo nei posti assegnati, senza contatti fisici, senza segno della pace, senza la stretta di mano. Eppure, il legame esiste perché è lo Spirito Santo che ci unisce. Lo ha fatto per tante settimane superando il limite di non potersi incontrare.

Ahimè: Quando forse abbiamo creduto che bastava "stare insieme", "essere in tanti", "avere dei contatti con i nostri corpi". Così facendo ci siamo permessi giudizi, parole affrettate o, peggio, avere portato in comunità una mentalità mondana, quella che guarda solo apparenza o parla per sentito dire... ahimè!

Il legame nello Spirito Santo, molto più reale di quello che sembri, "destabilizza" perché obbliga ad aprirsi ad accogliere l'altro, rende umili e puri, rende anche noi "figli dell'Altissimo". Dio si è fatto talmente vicino da avere con noi un legame eterno e garantendo la stessa intensità ai fratelli e alle sorelle "in Cristo Gesù".