Il 30 novembre abbiamo visitato la Pinacoteca di Brera, in un pomeriggio freddissimo che però ci ha offerto novità inconsuete:  la Pinacoteca era aperta fino alle 23.00 per l’evento “Una notte al Museo”: poesia e jazz, che uniti all’arte pittorica, hanno riempito di “magia” l’ambiente:  voci e note musicali ci hanno infatti sorpreso durante la nostra visita guidata, attraversando  le varie sale  abbiamo anche potuto vedere ed ascoltare le prove in corso.

Abbiamo ammirato la maestosità delle opere esposte, le dimensioni così imponenti si spiegano infatti dalla loro provenienza che, nella quasi totalità,  è da chiese. Era usanza e prestigio commissionare agli artisti più famosi delle varie epoche opere che avrebbero arricchito la fama degli ordini monastici a cui appartenevano.

Era allestita  anche una Mostra nella Mostra: “il  600 lombardo a Brera” che, per questioni di tempo, non faceva parte del nostro giro guidato, ci sarebbe davvero voluto un giorno intero  tante sono le opere ospitate alla Pinacoteca, ma in quella giornata particolare però, con la chiusura prolungata alla sera, per chi ha voluto e potuto c’era veramente da perdersi nell’arte.

Un discorso a parte si è fatto per i 2 capolavori ospitati da Brera: il Cristo Morto di Andrea Mantegna e La Pietà di Giovanni Bellini che non erano esposti in quanto in fase di nuovo allestimento addirittura curato da Ermanno Olmi e che dal martedì successivo 3 dicembre sarebbero stati esposti nei nuovi locali riservati e proprio alla presenza del grande regista. Una giornata insomma di grandi novità e curiosità, come si dice “finire in bellezza”.

L’anno 2013 che ormai volge al ci porta in fase di bilanci,  allora ci sembra doveroso salutarlo con un riepilogo di tutto quanto è stato fatto in questi 12 mesi passati, adesso possiamo dirlo,  così velocemente.

Le nostre uscite sono state in tutto 6, statisticamente si direbbe che abbiamo avuto una media  di 1 a bimestre, ma in effetti sappiamo che nei “caldi” mesi estivi l’organizzazione si ferma per permettere di andare in vacanza…. e nel frattempo studiare nuove mete…

La partecipazione è sempre stata costante e ha raggiunto numeri elevati che spesso hanno visto  “liste di attesa” che in alcuni casi hanno richiesto la formazione di un ulteriore gruppo o il ripetersi dell’evento.

Fino ad oggi le mete scelte hanno privilegiato l’utilizzo dei mezzi propri per raggiungere la destinazione e questo ha permesso di contenere i costi.

Riepiloghiamo di seguito le varie uscite, il numero dei partecipanti, la quota pagata e quanto è rimasto nella “Cassa Parrocchiale” a favore del rifacimento del “Campetto di calcio” dell’Oratorio, come informato nel mese di febbraio scorso.

17/2 – Palazzo Reale per la Mostra “Editto di Costantino” – 52 persone – Euro 16,00

21/4 – Villa Reale + GAM (Museo dell’800) – 30 persone – Euro 7,00

15/6 – Uscita Cittadina : Navigazione Navigli – 144 persone – Euro 15,00

26/10 – Cenacolo Vinciano e S. Maria delle Grazie – 50 persone – Euro 18,00

30/11 – Pinacoteca di Brera – 56 persone – Euro 18,00

15/12 – Cenacolo Vinciano e S. Maria delle Grazie – 15 persone  - Euro 18,00

Con le nostre uscite artistico/culturali nel 2013 abbiamo quindi anche offerto alla nostra Parrocchia, soprattutto per il rifacimento del campetto di Calcio, un totale di Euro 968,00

Nell’anno 2012 l’offerta riveniente dalle uscite (allora non avevamo “incrementato” il costo con i 2 euro per il campetto) era stata di Euro 142,00

Il programma per il prossimo 2014 è in fase di completamento ma, almeno per la parte inverno/primavera, possiamo già anticipare:

-        Sabato 15/2/2014 visita alla Basilica di S. Maria delle Grazie in San Satiro + San Gottardo in Corte. San Satiro è proprio a due passi dal Duomo, seminascosta in via Torino, con una facciata anonima in pietra grigia (l'originale del Bramante non fu terminata e in seguito abbattuta) ma che all’interno stupisce per l’illusione ottica creata da Bramante che, in uno spazio davvero ristretto, riuscì a produrre un abside regolare con colonne e decorazioni … che in realtà non esiste:  dietro l'altare non si passa, c'è poco meno di un metro di spazio. Si proseguirà alla volta di San Gottardo in Corte, Cappella e Campanile  meno noti ai milanesi ma che hanno una storia  ricca e sontuosa dai tempi di Azzone Visconti, passando da Lodovico il Moro  fino ai mutamenti in epoca neo classica -

quota partecipazione  Euro 10,00 (comprendente guida + offerta alle 2 chiese visitate + campetto calcio) – mezzi propri – orario di incontro da definire

-        Sabato 3/5/2014 – passeggiata alla scoperta della Milano Liberty,  con ritrovo a Porta Venezia. Quasi un quartiere museo a cielo aperto la Zona di Porta Venezia è  uno dei quartieri più eleganti di Milano, in cui è bene tornare a passeggiare, con calma,  perché tra le case e i palazzi si può ancora respirare l’aria di inizio secolo. Potremo ammirare numerose dimore che all’inizio del ‘900 sono state trasformate in vere opere d’arte, ricche di linee sinuose che ne impreziosiscono gli esterni quanto gli interni, ferri battuti, fregi decorativi e richiami alla natura.  -

quota partecipazione Euro 7,00 (comprendente guida + campetto calcio)  - mezzi propri – orari di incontro da definire

-        Sabato 14/6/2014 “Uscita Cittadina” con il coinvolgimento delle 7 Parrocchie

L’evento è in fase di programmazione e i dettagli circa la destinazione, i costi e gli orari saranno divulgati non  appena in grado.

Le iscrizioni saranno sempre presso la Segreteria Parrocchiale nelle mattinate di mercoledì e giovedì, oppure telefonicamente alle incaricate :

-        Stella Bigaroli cell. 339/8374891

-        Flavia Falcone cell. 340/3327790