IV domenica di Avvento - L'ingresso del Messia

Sant'Ireneo di Lione (seconda metà del II secolo), originario dell'Asia Minore, è il primo grande teologo dell'età patristica. Il suo pensiero, d'ispirazione profondamente biblica, è nello stesso tempo semplice, vigoroso e profondo. Il brano seguente costituisce il contesto del notissimo aforisma così spesso citato: «La gloria di Dio è l'uomo vivente». Si trova qui, come nella sua sorgente, tutta la teologia patristica della vita contemplativa cristiana.

PARTECIPARE ALLA GLORIA DI DIO PERCHE LA GLORIA DI DIO SI È MANIFESTATA

Quelli che vedono Dio parteciperanno alla vita, perché lo splendore di Dio è vivificante. Per questo colui che è inafferrabile, incomprensibile e invisibile si offre alla visione, alla comprensione e al possesso degli uomini, per vivificare, coloro che lo comprendono e lo vedono. Infatti la sua grandezza è imperscrutabile, e la sua bontà inesprimibile; ma attraverso di esse egli si mostra e dà la vita a quelli che lo vedono. È impossibile vivere senza la vita, e la vita consiste essenzialmente nel partecipare a Dio, partecipazione che significa vedere Dio e godere della sua bontà.
Gli uomini dunque vedranno Dio e così vivranno: questa visione li renderà immortali e capaci di Dio. Questo è ciò che era stato rivelato in figura dai profeti: Dio può essere visto dagli uomini che portano il suo Spirito e aspettano senza stancarsi la sua venuta. Così dice infatti Mosè nel Deuteronomio: «In quel giorno vedremo, perché Dio parlerà all'uomo e questi vivrà».
Colui che opera in tutti, quanto alla sua potenza e grandezza, resta invisibile e inesprimibile per tutti gli esseri creati da lui; e tuttavia non è loro completamente sconosciuto, perché tutti arrivano, attraverso il suo Verbo, alla conoscenza dell'unico Dio Padre, che contiene tutte le cose e a tutte dà l'esistenza, come dice anche il Vangelo: Dio nessuno l'ha mai veduto; il Dio unigenito che è nel seno del Padre, egli lo ha rivelato.
Fin dal principio dunque il Figlio è il rivelatore del Padre, perché fin dal principio è col Padre: le visioni profetiche, la diversità dei carismi, i suoi ministeri, la glorificazione del Padre, tutto egli, nel tempo opportuno, ha fuso in melodia ben composta e armoniosa per l'utilità degli uomini. Dove infatti c'è composizione, c'è armonia; dove c'è armonia, c'è esatta misura di tempo, e dove c'è tempo opportuno, c'è utilità.
Per questo il Verbo si è fatto dispensatore della grazia del Padre per l'utilità degli uomini, in vista dei quali ha compiuto tutta l'economia della salvezza, mostrando Dio agli uomini, e collocando l'uomo a fianco di Dio; salvaguardando l'invisibilità del Padre perché l'uomo non arrivasse a disprezzare Dio e avesse sempre qualcosa da raggiungere, e nello stesso tempo rendendo Dio visibile agli uomini con l'insieme della sua economia, per impedire che l'uomo, privato totalmente di Dio, cessasse addirittura di esistere.
Infatti la gloria di Dio è l'uomo vivente, e la vita dell'uomo consiste nella visione di Dio: se già la rivelazione di Dio attraverso la creazione dà la vita a tutti gli esseri che vivono sulla terra, quanto più la manifestazione del Padre attraverso il Verbo è causa di vita per coloro che vedono Dio!


DOMENICA 15 DICEMBRE - RACCOLTA NATALIZIA A FAVORE DELLA CARITAS

  • biscotti prima infanzia
  • crema di riso
  • detersivi per la casa
  • latte a lunga conservazione
  • olio (non in confezioni di vetro)
  • pannolini misura 4 e 5
  • pastina
  • prodotti per igiene personale
  • salviettine umidificate
  • tonno

IL CALENDARIO DELLA SETTIMANA

domenica 8 dicembre

IV DOMENICA DI AVVENTO

"L'ingresso del Messia"

Liturgia delle ore: quarta settimana

ore 8:30 - S. Messa - def. Carla, Biagio e Antonia

ore 10 - S. Messa - def. Daniela e Gioacchino, Cesare, fam. Covolo e Casella, Giuseppe, Rosa e Nicolò

ore 11:30 - S. Messa Pro Populo - SS. Battesimi

ore 18 - S. Messa - def. Aniello Barracchia e Isabella Magnifico

lunedì 9 dicembre

Immacolata Concezione B.V.M.

ore 8:30 - S. Messa

ore 16.30 - S. Messa - def. fam Limonta e Mazzola

martedì 10 dicembre

ore 8:30 - S. Messa

ore 16.30 - S. Messa - def. Remigio, Gemma, Remo e Anna

mercoledì 11 dicembre

ore 8:30 - S. Messa

ore 16.30 - S. Messa

giovedì 12 dicembre

ore 8:30 - S. Messa

ore 16.30 - S. Messa - def. Armando, Pietrina e Felice

venerdì 13 dicembre

S. Lucia

ore 8:30 - S. Messa

ore 16.30 - S. Messa

sabato 14 dicembre

S. Giovanni della Croce

ore 18 - S. Messa - def. Ermenegildo, Giuseppe, Giuditta e Maria; Bruno e fam. Poli


AVVISI E APPUNTAMENTI

  • Domenica 8: raccolta offerte a favore di Casa Mamre
  • Venerdì 13, alle ore 21 in chiesa: Concerto natalizio del Coro Polifonico
  • Sabato 14, alle ore 21 in oratorio: cena per tutti i volontari della parrocchia

LA NOVENA DI NATALE "PER GRANDI" dal 16 al 23 dicembre

PROPOSTA PERSONALE

  • Usare la liturgia del giorno (vedi messalino, La Tenda o i vari siti)
  • Partecipare a qualche Messa feriale in base ai tempi e ai luoghi di lavoro
  • Pregare in casa (daremo una piccola traccia)
  • Pregare di più, meglio e con attenzione in quei giorni

PROPOSTA COMUNITARIA

  • La messa del 22 dicembre, festa della Divina maternità di Maria
  • La messa alle ore 6.30 (al sabato ore 9.00)
  • La Lettura della lettera del Vescovo per il tempo di Natale
  • L'incontro con il perdono di Dio nella Confessione
  • Ora di adorazione con piccoli interventi ogni 15 minuti

IN PRATICA

  • lunedì 16 dicembre
    - ore 6.30 Santa Messa (cappella dell'oratorio)
    - ore 21 lettura e commento della lettere del Vescovo per il tempo di Natale (cappella dell'oratorio)
  • martedì 17 dicembre
    - ore 6.30 Santa Messa (cappella dell'oratorio)
    invito alla preghiera personale
  • mercoledì 18 dicembre
    - ore 6.30 Santa Messa (cappella dell'oratorio)
    - ore 21 Adorazione eucaristica ("...e prostratisi lo adorarono") con brevi interventi ogni 15 minuti, fino alle ore 22
  • giovedì 19 dicembre
    - ore 6.30 Santa Messa (cappella dell'oratorio)
    invito alla preghiera personale
  • venerdì 20 dicembre
    - ore 6.30 Santa Messa (cappella dell'oratorio)
    - ore 21 Celebrazione delle confessioni
  • sabato 21 dicembre
    - ore 9 Santa Messa (in chiesa)
    invito alla preghiera del Rosario (misteri del "gaudio")
  • domenica 22 dicembre
    appuntamento nella Liturgia della domenica
  • lunedì 23 dicembre
    - ore 6.30 Santa Messa (cappella dell'oratorio)
    invito alla preghiera in casa davanti al presepio

CALENDARIO DELLE BENEDIZIONI DI NATALE - dalle ore 17:30 alle ore 20:30

  • lunedì 9
    - don Norberto: via Matteotti (ville singole)
    - don Gabriele via san Rocco 5 (edif. A)
  • martedì 10
    - don Norberto: via Garibaldi 6 e 10
    - don Gabriele: via san Rocco 5 (edif. B)
  • mercoledì 11
    - don Norberto: via Garibaldi 30 e ville
    - don Gabriele: via san Rocco 5 (edif. C)
  • giovedì 12
    - don Norberto: via Dalla Chiesa 1, 12, 20, 28 e 40
    - don Gabriele: via san Rocco 5 (edif. D)
  • venerdì 13
    - don Norberto: via Dalla Chiesa (ville singole), La Torre, Mattarella e Alessandrini