Verbale incontro Consiglio Pastorale Parrocchiale

Mercoledì 9 dicembre 2015 alle h. 21:15 si è riunito il Consiglio Pastorale Parrocchiale con il seguente ordine del giorno:

1) Preghiera iniziale

2) Condivisione sulla Lettera Pastorale “Educarsi al pensiero di Cristo”

3) Costituzione di un “Centro Culturale Cittadino”

4) A che punto siamo con i lavori per l’ex Canonica

5) Calendario di Gennaio e Febbraio (corsi formativi) e Pellegrinaggio a Roma per il Giubileo della Misericordia

6) Varie ed eventuali

Assenti giustificati: Banfi Giorgio, Cielo Fabio, Ciuffi Fulvio, Gariboldi Luisa, Guglielmi Gabriele, Rizzato Francesca, Simonato Maura, Spatuzzi Francesca, Vailati Dario

 

1. Preghiera iniziale

L’incontro si è aperto con la preghiera dell’Operatore Pastorale:

Ti lodo e ti benedico, Padre Santo.

Nella tua bontà hai donato

a tanti uomini e donne della nostra parrocchia

la grazia di una vocazione a servizio della Chiesa.

Con loro anch’io mi sento inviato

come segno della cura pastorale

che tu, o Dio, hai per il tuo popolo.

Donami di rivivere gli atteggiamenti e le scelte

dei primi discepoli e apostoli:

l’amore per il Signore Gesù,

l’obbedienza a Te,

la docilità allo Spirito Santo,

la costante attenzione alla Parola,

l’interiore rigenerazione,

la carità creativa verso i fratelli,

lo slancio missionario.

Cosciente di essere tuo semplice servo,

desidero con tutto il cuore

il bene della tua Chiesa,

per l’annuncio del Vangelo

in questa comunità

dove vivo e opero. Così sia.

2. Condivisione sulla Lettera Pastorale “Educarsi al pensiero di Cristo”

Avere il pensiero di Cristo e condividerne i sentimenti sono due facce di un’unica e inscindibile realtà. Ma come possiamo educarci al pensiero di Cristo? Anzitutto, vale la pena ricordare che Paolo, quando parla del “pensiero di Cristo” - <<noi abbiamo il pensiero di Cristo>> (1 Cor 2,16) – lo presenta come un modo di pensare che l’apostolo scopre di sé come dono della Pasqua. Lo riceviamo col santo battesimo.

Il pensiero di Cristo è la grazia di una “sapienza” nuova. Non un pacchetto ben confezionato di buone idee cui fare ricorso alla bisogna. Come ogni vero dono (pensiamo ai talenti con cui ogni uomo viene al mondo), anche la fede domanda di maturare, di fiorire e fruttificare in noi fino a diventare “pensiero e sentimenti di Cristo Gesù”. Non perciò una conquista di cui vantarsi, ma un dono dello Spirito Santo di cui essere grati.

Usciamo a annunciare Gesù come fecero i primi. Percorriamo con umile franchezza e coraggio le vie del mondo, ricchi solo della quotidiana compagna di Gesù e della sua Chiesa. Senza pretese, liberi dall’esito: sappiamo che ci muove solo lo Spirito di Colui che ci ah detto: <<io sono con voi tutti i giorni, fino alla fine del mondo>>.

3. Costituzione di un “Centro Culturale Cittadino”

La commissione formatasi durante lo scorso incontro del Consiglio Pastorale illustra i due ambiti su cui lavorerà:

a. uscite culturali pastorali e di testimonianze con chi vive alcune realtà

b. conferenze sul sociale

Si è condivisa la necessità di coinvolgere maggiormente i giovani.

La prossima uscita culturale sarà domenica 31 gennaio al Binario 21.

4. A che punto siamo con i lavori per l’ex Canonica

Lavori in corso: recupero ex-canonica. La nuova sistemazione prevederà al piano terra uno spazio per le Acli, per il Centro di Ascolto Caritas e per altri gruppi Parrocchiali. Al primo piano “alloggi” per ospitalità temporanea e spazi destinati ai giovani per momenti di vita comune.

5. Calendario di Gennaio e Febbraio (corsi formativi) e Pellegrinaggio a Roma per il Giubileo della Misericordia

Nei primi mesi del nuovo anno ci saranno due corsi formativi:

a. Corso Lettori (sabato 20/02 – 27/02 – 05/03)

b. Corso Centro di Ascolto Caritas (sabato 30/01 – 06/02)

Durante il mese di Maggio 2016 sarà organizzato un pellegrinaggio a Roma.

6. Varie ed eventuali

L’incontro si è concluso dandosi appuntamento al prossimo anno.