Lunedì 2 maggio 2022

Lunedì 2 maggio
Letture – At 8,5-8; Sal 77(78); Gv 5,19-30

In quei giorni. Filippo, sceso in una città della Samaria, predicava loro il Cristo. E le folle, unanimi, prestavano attenzione alle parole di Filippo, sentendolo parlare e vedendo i segni che egli compiva. Infatti da molti indemoniati uscivano spiriti impuri, emettendo alte grida, e molti paralitici e storpi furono guariti. E vi fu grande gioia in quella città. (At 8,5-8)

Commento
…” prestavano, attenzione alle parole” … è così che inizia, con l’ascolto – Ascolta Israele – ed è così che si scrive tutta la storia, l’Ascolto della Parola!! Molta strada da fare ancora per chi è adulto e per chi è giovane, eppure è…” unica” strada per seguire la voce del Risorto.

Preghiera
Ti preghiamo, Dio nostro Padre, di farci conoscere il tuo Figlio Gesù, figlio di Davide, mediatore assoluto della salvezza per tutto il mondo, Signore della storia e fine della storia. Donaci di conoscerlo come lui ci conosce, di amarlo come lui ci ama, di contemplarlo per tutti i giorni della nostra vita: donaci di partecipare alla conoscenza che egli ha di te. Te lo chiediamo per lo stesso Cristo nostro Signore, in grazia dello Spirito Santo. Amen.


INNO AKATISTOS – Prima parte

10. Banditori di Dio diventarono i Magi sulla via del ritorno. Compirono il tuo vaticinio e Te predicavano, o Cristo, a tutti, noncuranti d’Erode lo stolto incapace a cantare: Alleluia!
11. Irradiando all’Egitto lo splendore del vero, dell’errore scacciasti la tenebra: ché gli idoli allora, o Signore, fiaccati da forza divina caddero; e gli uomini, salvi, acclamavan la Madre di Dio:
Ave, riscossa del genere umano,
Ave, disfatta del regno d’inferno.
Ave, Tu inganno ed errore calpesti,
Ave, degl’idoli sveli la frode.
Ave, Tu mare che inghiotti il gran Faraone,
Ave, Tu roccia che effondi le Acque di Vita.
Ave, colonna di fuoco che guidi nel buio,
Ave, riparo del mondo più ampio che nube.
Ave, datrice di manna celeste,
Ave, ministra di sante delizie.
Ave, Tu mistica terra promessa,
Ave, sorgente di latte e di miele.
Ave, Vergine e Sposa!